Home

”Dobbiamo essere preparati a sentir ripetere pappagallescamente da ogni angolo della comunità pedagogica che il fine dell’educazione è quello di preparare studenti riflessivi e ragionevoli, e che la filosofia può avere un ruolo importante nel realizzarlo. Dobbiamo anche essere preparati ad approcci pseudo-filosofici di ogni genere, che faranno a gara per entrare nelle scuole. Starà a noi dedicarci con energia a distinguere il filosofico dallo pseudo-filosofico, ed il filosofico dal non-filosofico”

[M. Lipman, 1988]